Carabinieri

I militari dell’Arma della Compagnia di Formia hanno svolto un servizio di controllo sulle strade del circondario del Golfo. Il bilancio è di quattro denunce e una persona segnalata per uso di sostanze stupefacenti. I carabinieri hanno denunciato in stato di libertà un 29enne per guida in stato di ebbrezza, perché risultato con un tasso alcolemico superiore al limite consentito. Per rifiuto di sottoporsi all’alcol test è stato invece deferito in stato di libertà un 49enne di Cassino, fermato a Minturno a bordo della sua auto dopo aver perso il controllo e aver provocato un incidente con altre due auto parcheggiate lungo la carreggiata. Un 24enne di Caserta è stato invece accusato di porto abusivo di armi perché, fermato e controllato alla guida del proprio veicolo, è stato trovato con un coltello di genere proibito e di un proiettile per arma da sparo a tamburo che era nascosto nel vano portaoggetti. Infine, un 34enne di Itri è stato denunciato per evasione e inosservanza ai provvedimenti delle autorità: si era infatti allontanato dalla propria abitazione dove era detenuto ai domiciliari. I carabinieri hanno provveduto a sequestrare anche il suo cellulare perché aveva il divieto assoluto di comunicare con persone diverse dai propri familiari conviventi. Nell’ambito della stessa attività i militari hanno segnalato all’autorità amministrativa per possesso di sostanza stupefacente per uso personale un 26enne di Minturno trovato in possesso di alcuni grammi di hashish rinvenuti nel corso di una perquisizione personale e domiciliare. Complessivamente sono stati fermati 47 veicoli, identificate 94 persone di cui 5 gravate da precedenti di polizia, elevate 9 contravvenzioni e sequestrate due auto. Eseguite infine nove perquisizioni personali, veicolari e domiciliari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui