Il Basket Serapo battuto dal Carver Cinecittà per 60 a 75

Gli arbitri Taddei Gianluca e Falamesca Mattia

Basket Serapo Gaeta: Di Dia 0, Saccoccio 4, Stravato 1, Leccese 10, Santaniello 0, Papa 12, La Mura 7, Valente Francesco 7, Antetomaso Jacopo, Antetomaso Matteo 8, Valente Luca 11. Allenatore: Antonio Cianciaruso

Carver Cinecittà: Maiorana 5, Riccardi 0, Fabrizi 5, Buccione 2, Benincasa 16, Segatori 8, Brusaporci 12, Guiducci 4, Nacca 0, Costantini 4, Maestrelli 18, Stocchi 0. Allenatore: Bramonti Ruggero 1° assistente: Rossi Gianluca

 Arbitri: Falamesca Mattia di Anagni e Taddei Gianluca di Roma

Una partita che si preannunciava  difficile da giocare per la Serapo Gaeta prima ancora di scendere sul parquet, in quanto mancava di Luciano Niccolai squalificato per tre giornate con una formazione ospite che arrivava nella città tirrenica con una formazione rimaneggiata. Eppure già dal primo minuto di gioco si vedeva quello che poi si è verificato nell’impianto del Palamarina di Serapo: i romani con un gioco puntiglioso mettevano in seria difficoltà i ragazzi biancoverdi vincendo per il primo periodo per il punteggio di 16 a 20. Nel sec0ndo periodo, nonostante che gli ospiti hanno realizzato 5 tiri da tre di cui quattro consecutivi, i ragazzi di coach Cianciaruso hanno tirato fuori l’orgoglio ed hanno chiuso il secondo periodo per il punteggio di parità di 19 a 19. Dopo l’intervallo lungo ecco che c’è stato un rilassamento generale della squadra gaetana, e quindi i romani di coach Bramonti ne approfittavano, vincendo il terzo periodo per il punteggio di 11 a 19, per cui il quarto periodo diventava facile per gli ospiti vincendo il quarto periodo per il punteggio di 14 a 17. Partita dicretamente fallosa, che ha visto anche fischiati un tecnico per proteste a Benincasa della Carver e un antisportivo a Leccese. Il miglior marcatore dell’incontro è stato Maestrelli con 18 punti, mentre per il Basket Serapo Papa con 12 punti.

 

 

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *