IL BABA’ DELLA PASTICCERIA AGRESTI NEL VILLAGGIO VENEZIA – MONTECARLO DI FORMIA

Locandia Babà di Agresti pasticceri
Locandia Babà di Agresti pasticceri
Babà Agresti
Babà Agresti
Babà Agresti
Babà Agresti
Babà Agresti
Babà Agresti
Babà Agresti
Babà Agresti
Babà Agresti
Babà Agresti

Nel villaggio della Venezia – Montecarlo di Formia, abbiamo potuto ammirare un dolce che ha una tradizione che pensavamo fosse di origine italiana, ma che invece noi scopriamo che è di origine di tutt’altra provenienza, e che sicuramente coloro che lo hanno mangiato ne hanno potuto apprezzare la qualità e la bontà: il Babà. Questo prodotto è stato presentato dai laboratori della pasticceria Agresti, che un tempo avevano un punto vendita nella centrale Via Vitruvio, poi per motivi gestionali hanno preferito chiudere il punto vendita e concentrarsi esclusivamente sul laboratorio che si trova in località Acqualonga nella città di Formia. Pierino Agresti trent’anni fa ha cercato riuscendoci ma non con pochi ostacoli di perfezionale il prodotto babà con la grandezza di 250 grammi, quindi un babà gigante penseremo noi poveri mortali. Ma le origini di questo dolce, che noi pensavamo di fattura meridionale tanto che a Napoli con la sfogliata sicuramente è un prodotto molto apprezzato, trae le sue lontane origini niente di meno che dalla Lontana Polonia di re Stanislao Leszczinski, il quale ne era veramente goloso e che grazie ad una sua geniale idea i pasticcieri reali avevano creato questo prodotto.

Ma al di là della storia, siamo lieti che una pasticceria d’eccellenza come quella di agresti abbia preso a cuore la possibilità di far evolvere questo buonissimo dolce, che nasce dalla farina di prima scelta, poi uova fresche di giornata, burro e zucchero, ed il color oro del dolce viene dato solamente dalle uova di gallina utilizzate per la produzione senza introdurre coloranti o conservanti.

Il babà viene impastato presto al mattino, intorno alle ore 7, e poi le abili mani dei pasticceri del laboratorio pensano a fare il resto, creando una pasta morbida ed elastica che dopo la pezzatura, viene fatto lievitare fino alle ore 16, orario nel quale vengono infornati. Le due bagne, alcolica e non, danno il tocco finale a questo prodotto di altissima qualità.

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *