Il 70° Stormo di Latina ha festeggiato gli 80 anni della sua costituzione

Celebrazioni 70° stormo di Latina

Festa solenne il 27 giugno, nell’Hangar del Gruppo Efficienza Velivoli del70° Stormo, con le celebrazioni di importanti traguardi raggiunti dalla Scuola di Volo pontina: il raggiungimento delle50.000 ore di volo effettuate con il velivolo addestratore SF 260 EA, la ricorrenza dell’80° anniversario dalla fondazione dell’ente formativo e addestrativo dell’Aeronautica Militare e i dieci anni dalla intitolazione dello Stormo alla M.O.V.M. “Gen S.A. Giulio Cesare Graziani”. Un evento che si è tenuto alla presenza del prefetto di Latina Maria Rosa Trio, del presidente della Provincia Carlo Medici, del comandante la 4ª Brigata Telecomunicazione e Sistemi per la Difesa Aerea e l’assistenza al Volo di Borgo Piave Vincenzo Falzarano, del Comandante provinciale dei Carabinieri Gabriele Vitagliano, e delle autorità civili e militari della provincia pontina nonché di numerosi ospiti, a testimonianza del profondo legame della città con la Scuola di volo.  L’evento ha visto anche la partecipazione di alcune industrie di livello nazionale e di realtà locali che, all’interno dell’hangar hanno allestito i loro stand espositivi, mentre, sui piazzali antistanti, erano stati collocati in mostra statica, il TSM305D sistema di telecomunicazioni integrato della 4ªBTS-DA/AV , gli aeromobili inviati per l’occasione dalle altre scuole di volo del comando delle Scuole dell’Aeronautica Militare quali il SIAI 208, l’elicottero NH500, il Piaggio P-180, l’MB339, il velivolo di addestramento di ultima generazione MB346, oltre che i velivoli SF 260 EA e Tecnam P-2006A in uso al 70° Stormo. Ad arricchire le celebrazioni, il sorvolo di una formazione di 9 velivoli SF 260 EA e 2 velivoli P-2006A con il leader della formazione, il velivolo SF 260 EA con livrea “special color” pilotato dal Comandante del 70° Stormo, Francesco Maresca. Al termine delle celebrazioni è stata scoperta la targa commemorativa realizzata in marmo da un’azienda locale e raffigurante le importanti tappe raggiunte.

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *