Tribunale di Latina

Il 45enne marocchino arrestato in un appartamento sito al lido di Latina rimane in carcere con le accuse di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti e ricettazione. Nella perquesizione che gli agenti della Questura di Latina hanno rinvenuto 120 grammi di hashish e altri  8 di cocaina oltre a 1600 euro in contanti e a diversi monili in oro e orologi di lusso. Nella mattina dell’11 ottobre il 45enne è stato interrogato dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Latina Giuseppe Molfese e ha risposto alle domande spiegando che la droga era per uso personale. Al termine della camera di consiglio il gip ha convalidato il fermo e confermato la detenzione in carcere.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui