Il 20° anniversario del gemellaggio tra le città di Fondi e Dachau

Logo gemellaggio

Un gemellaggio che è nato 20 anni fa per volere del sindaco di allora Onoratino Orticello e che si è mantenuto nel tempo tanto che dal 10 al 12 ottobre si festeggerà questo anniversario, allegando il contratto originale firmato dai due sindaco. Il primo come già detto, Orticello e il secondo il borgomastro di Dachau Kurt Piller. Il vincolo tra le due cittadine si è sempre più consolidato nel corso degli anni, mettendo in evidenza una graditissima sintonia tra le Amministrazioni e soprattutto  tra le rispettive cittadine e anche tra alcune realtà associative. Tra le iniziative promosse si evidenziano: lo scambio culturale, che si è concretizzato attraverso l’organizzazione di scambi tra ragazzi delle scuole superiori finalizzati al rafforzamento dell’amicizia e al miglioramento della lingua inglese; la reciproca ospitalità per una settimana di delegazioni di anziani; le visite degli amministratori nel corso di alcune ricorrenze tradizionali, come la  festa del popolo “Wolkfest”; la visita di gruppi – compagini sportive, band musicali – e la partecipazione a fiere turistiche ed eventi di promozione dei territori  e dei rispettivi prodotti tipici; gli incontri degli amministratori di Fondi e Dachau negli Istituti scolastici Superiori; la visita di scolaresche di Fondi all’ex campo di concentramento della cittadina bavarese; l’ospitalità gratuità di due universitari di Fondi per un periodo di 10 giorni da parte del Comune di Dachau all’International Youth Meeting, simposio internazionale della gioventù dove ragazzi provenienti da tutto il mondo si incontrano per frequentare laboratori, affrontare temi che hanno come riferimento l’amicizia tra i popoli e contestualmente perfezionare la lingua inglese; concerti e spettacoli nelle rispettive cittadine; mostre e convegni organizzati congiuntamente.

Ma ecco il contratto di gemellaggio in lingua italiana e tedesca:

Testo in Italiano

CONTRATTO DI GEMELLAGGIO

stipulato tra Ia città di Fondi e la città di Dachau, capoluogo provinciale, per confermare e sigillare i legami di amicizia e la collaborazione reciproca. Nell’ambito degli incontri che hanno avuto luogo nelle due città sin dal 1997, tra la Città cli Fondi e la Città di Dachau, capoluogo provinciale, si sono sviluppati contatti cordiali e promettenti retti da grande simpatia e comprensione reciproca. Nella volontà di ampliare tali contatti, creando un gemellaggio durevole, intenso e proficuo tra i due Comuni, le due città si sono pronunciate in favore della stipulazione del presente contratto di gemellaggio. Con la firma del presente atto, si intende sigillare il gemellaggio della Città di Fondi e della Città di Dachau in avvenire. Un punto cardline del gemellaggio tra Fondi e Dachau dell’ essere il rapporto di amicizia tra le cittadine ed i cittadini delle due città, sulla base di visite reciproche, scambi di idee e di attività comuni, in particolare anche al livello di associazioni e federazioni. E’ previsto creare ulteriori legami a livello culturale, sportivo, turistico, economico e di intensificare lo scambio della gioventù e la collaborazione su scala internazionale. Le Città di Fontdi e di Dachau vedono il loro gemellaggio anche sotto I’ aspetto dell’Unione Europea e contlibuiranno, nell’ambito del gemellaggio, a raggiungere ed approfondire una coscienza europea, salvaguardando tuttavia le moltepliciità culturali e li particolarità esistenti nelle due città. Le città di Fondi e di Dachau s’impegnano a adoperarsi in qualsiasi momento con tutte le loro forze per dare assetto e continui nuovi impulsi al gemellaggio onde saldare I ‘amicizia tra le due città come anche tra l’Italia e la Germania, con lo scopo di contribuire all’Europa unita ed ad uno sviluppo pacifico nel mondo.

 Testo in tedesco

PARTNERSCHAFTSVERTRAG

abgeschlossen zwischen der Stadt Fondi und tler Gro0en Kreisstadt Dachau zur Bestàtigung und Bekriiftigung der freundschaftlichen Verbundenheit und Zusammenarbeit. Zwischen tler Stadt Fondi und der Gro8en Kreisstadt Dachau haben sich im Rahmen der Begegnungen in beiden Stàdten seit | 997 herzliche untl vielversprechende Kontakte entwicrkelt, getragelì von grolJer Sympathie und gegenseitigem Verstehen. In dem Bestreben, diese Kontakte zu einer tlauerhalìen, intensive und fruchtbaren kornmunalen Partnerschaft auszubauen, haben sich beide Stàtlte fiir den AbschlrrfJ dieses Partnersr:haftsveúrages arrsgesprochen. L)urch die Unterzeichmrng dieser Urkunde soll die Verbindung der Stàdte Fondi untl Dachau ftir kiinftige Zeiten besiegelt lverden. Ein Schweverpunkt tler Stà(ltepartnerstrhaft zrvisr:hen Fondi und Dachau sollen tlie freundschaftlichen lìeziehungen der llÍirgerinnen und Biirger auf der Basis von gegenseitigen lìesuthen, tles Gerlankenaustausches und gemeinsarnen Aktivitàten, insbesontlere auch auf der Ebene von Vereinen und Verbànden sein. IÌs sollen weitere Verllindungen auf rlen Ebenen der Kultur, des Jugentlaustausches, des Sportes, des lrremrlenvelkeltrs, der Wirtschaft untl der internationalen Zusamrnenarbeit etabliert und ausgebaut rvertlen. Die Stàdte Fondi und Dachau sehen ihre Partnerschaft auch unter dern Licht tler Europàischen Union unrl rverden im Zuge der Partnerschall dazu beitragen, ein europàisches Berrrr8tsein unter Bervahrung der gervachsenen krrllurellen Vielfalt und Besonderheiten der beiden Stàdte zu erreirrhen unrl zu vertiefen. Die Stàdte Fondi und Dachau verpflichten sich, fiir tlie Gestaltung und stàndige Belebung der Partnerschall jederzeit nach bestelr Kràllen einzutreten. um die Freundschaft zrvischen den beiden Stàdten, aber auch den Làndern ltalien und Deutschland, zu festigen und einen Beitrag zum geeinten Europa solvie zu einer frietllichen llnhvicklune in der Vleltzrr leisten.

Ma ecco il programma del gemellaggio:

Mercoledì 10 Ottobre:

– ore 16.30, Sala espositiva Castello Caetani: inaugurazione mostra fotografica “Dachau-Fondi”;

– ore 17.30, duomo di S. Pietro Apostolo: cerimonia religiosa e, a seguire, processione con il venerato busto di S. Onorato.

Giovedì 11 Ottobre:

– ore 11.00, Auditorium comunale: intitolazione al M° Sergio Preti, concerto e coro degli alunni degli Istituti scolastici cittadini;

– ore 12.30, chiostro di S. Domenico: “Festa tedesca” con degustazione della “Birra del gemellaggio”;

– ore 14.45, palazzetto dello Sport: intitolazione parco alla Città di Dachau e incontro con le associazioni sportive.

Venerdì 12 Ottobre:

– ore 19.30, duomo di S. Pietro Apostolo: concerto d’organo di Christian Baumgartner.

 

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *