Quello dell’assenza di una comunicazione istituzionale libera da condizionamenti e posizioni di parte è una delle più gravi problematiche di cui soffre la macchina amministrativa fondana. In un periodo storico dominato dalla tecnologia e dalla digitalizzazione, non è possibile che il portale istituzionale della nostra Città non sia di facile fruizione, anche per i soggetti meno avvezzi alla navigazione web. Non è possibile che non esista un canale ufficiale sui social network e che le comunicazioni siano affidate ad esponenti di questa o quella forza politica, spesso tramite sms personali.

La civica Fondi Vera ritiene che l’informazione ricopra un ruolo fondamentale per i Cittadini. Per questo motivo nell’incontro di Martedì 28 Luglio, alle ore 19.30, nella Sede di Via Roma 64, si affronteranno tematiche strettamente legate all’approccio delle Istituzioni nei confronti della Comunità. “+ servizi – burocrazia” vuol dire riavvicinare il Municipio ad ogni fondano. Per sentire davvero “il Comune vicino” c’è bisogno di una rivoluzione ideale, con un progetto di digitalizzazione cittadino, che annulli le difficoltà di ognuno e permetta a tutti di ricevere informazioni, notizie, avvisi ed opportunità.

Quando parliamo di crescita di una Comunità inevitabilmente ci riferiamo al suo sviluppo, anche e soprattutto culturale. Ed è per questo che Fondi Vera propone una Cultura della Legalità, che è sinonimo di Libertà. Vogliamo far sì che Giustizia e Sicurezza tornino ad essere principi fondamentali della missione civica e sociale di un Amministratore. Proporremo un “Codice Etico”, che si spera possa essere condiviso da tutte le forze politiche cittadine. L’Educazione alla Legalità, che nelle Scuole auspichiamo possa essere sempre maggiormente diffusa, passa anche e soprattutto attraverso i punti di riferimento istituzionali e ciò che caratterizza il proprio impegno.

L’onestà sia valore universale per tutti, per onorare i “martiri della Legalità”. Si adempia alle funzioni pubbliche con disciplina, non si creino conflitti di interesse che condizionino l’operato di un Amministratore, si scelgano Candidati scevri da condanne per reati di corruzione e concussione, o contro la Pubblica Amministrazione, non si permetta di cumulare incarichi che possano precludere il buon compimento della propria funzione e non si favorisca il clientelismo. La Legalità non è un concetto astratto, almeno per noi. Di questo parleremo Mercoledì 29 Luglio, alle ore 20, nella nostra Sede di Via Roma 64. All’incontro parteciperà anche il nostro Candidato Sindaco Francesco Ciccone.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui