I controlli dei Carabinieri a Latina e provincia

Carabinieri

I Carabinieri della Compagnia di Latina,  unitamente all’unità cinofila di Santa Maria di Galeria di Roma, nel corso di un servizio del controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati nei quartieri ad alto indice di degrado e criminalità, e  alle infrazioni al codice della strada, hanno deferito  in stato di libertà un 19enne, trovato in possesso di un grammo di marijuana e 0,5 grammi di hashish. Nel medesimo contesto operativo sono state segnalate, alla Prefettura di Latina, tre giovani trovati in possesso rispettivamente, il primo di grammi 1,5 di marijuana; il secondo di grammi 2,4 di marijuana e 2,5 di hashish ed il terzo di grammi 1,20 di marijuana e 1,25 di hashish. Durante il controllo alla circolazione stradale, venivano: fermate e identificate n. 62 persone; controllati n. 43 mezzi; elevate n.14 contravvenzioni al c.d.s. di cui 6 per uso del telefonino; sottoposta a fermo amministrativo n.3 autovetture eseguito 5 ritiri di patente di guida. Sempre il 4 febbraio, a Latina, i Carabinieri del NORM – Aliquota Operativa della locale Compagnia, nel corso di un servizio di controllo del territorio, deferivano in  stato libertà un 17enne, di nazionalità egiziana, in Italia ospite presso una casa famiglia sita in Priverno, il quale, a piedi per le vie del centro, alla vista dei militari operanti, si disfaceva di un involucro di carta contenente cinque stecche di hashish del peso complessivo di grammi 6,8. Inoltre, a seguito di perquisizione personale veniva trovato in possesso di un bilancino di precisione. Altro intervento effettuato dai militari dell’Arma della Stazione di Borgo Grappa che denunciavano in stato libertà per il reato di “detenzione illegale di armi” un 44enne residente a Latina. Lo stesso veniva fermato alla guida della propria autovettura e, a seguito di perquisizione veicolare, veniva rinvenuto un coltello a serramanico con lama della lunghezza di cm.19 che veniva sottoposto a sequestro.

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *