Guardone fa scoprire una ladra di capi di abbigliamento a Milano

Camerino

Faceva il guardone attraverso uno smartphone nel camerino delle signore, ma quello che poi è venuto dopo fuori è dello sconvolgente. L’inizio: a San Giovanni Teatino  un 38enne di Milano si è appartato in uno degli spogliatoi del centro commerciale Decathlon ed ha appoggiato il cellulare a terra, tra le cabine di prova, in modo da poter riprendere una donna che si stava provando un costume da bagno. Il guardone ha  recuperato il cellulare ma non ha fatto i conti con un addetto alla sicurezza del negozio, che lo ha bloccato . Quando i Carabinieri si sono fatti consegnare il cellulare dal singolare cliente, hanno trovato immediatamente i file “incriminati” appena registrati e hanno denunciato l’uomo per violazione della privacy.Ma il bello è arrivato dopo perché dai video registrati nello smartphone è apparso che la donna, da identificarsi, si era rivestita senza togliersi il costume provato ed è uscita dal centro senza pagare, rivelandosi pertanto anche lei non una normale cliente ma una ladra

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *