Prefettur di Latina

C’è stato un vertice in Prefettura a Latina nella giornata del 3 marzo convocato dal prefetto Maurizio Falco per valutare la situazione di  alcuni istituti scolastici di Latina nei quali c’è stato un incremento dei contagi da covid. Le scuole sono il liceo scientifico Majorana di Latina, il liceo Manzoni e la scuola superiore Leonardo Da Vinci. La Asl aveva indicato le tre scuole come a rischio chiusura ma nel corso della riunione, analizzando i numeri a disposizione, si è deciso di non adottare per il momento provvedimenti di chiusura. Si procederà con la messa in quarantena delle classi coinvolti da casi di contagio. La situazione sarà monitorata con estrema attenzione e il tavolo in prefettura sarà aggiornato tra 48 ore. Ha dichiarato il sindaco di Latina Damiano Coletta: “È una situazione da guardare con molta attenzioneed è necessario che tutti mantengano alta la guardia rispetto all’osservanza delle prescrizioni. Oggi ho proposto al tavolo in prefettura la possibilità di effettuare uno screening diagnostico della popolazione scolastica con tamponi ogni 15 giorni direttamente nelle scuole. Dobbiamo poter garantire l’attività in presenza con tutti gli strumenti che abbiamo a disposizione, dunque i vaccini per il personale scolastico e tamponi periodici per gli studenti. Questa è anche l’indicazione emersa ieri dall’ufficio di presidenza dell’Ali– Autonomie Locali Italiane, di cui faccio parte e che sarà inoltrata al Governo. Latina potrebbe proporsi come città pilota”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui