Giardino di Ninfa

E’ stato predisposto un ricco programma di eventi estivi saranno ospitati nello splendido Giardino di Ninfa. La Fondazione Roffredo Caetani in collaborazione con varie associazioni locali porterà Ninfa agli antichi fasti, quando la famiglia Caetani ospitava artisti, musicisti e letterari presso la loro residenza e rendeva questo giardino incantato luogo di ispirazione e di cultura. Teatro, musica, letteratura e arte si avvicenderanno fino a settembre in un ricco calendario di appuntamenti: tornano i concerti jazz organizzati in collaborazione con l’Associazione 52nd Jazz, gli eventi musicali organizzati con il Campus Internazionale di Musica per il settimo centenario della morte di Dante e i 150 anni dalla nascita di Roffredo Caetani; il teatro grazie al sodalizio con l’associazione La Lestra e il Fellini di Pontinia nell’ambito della rassegna “Milagro” e le esposizioni di Paola Grizi, Riccardo La Valle, Patrizio Marafini e Tonino Mirabella. Molti degli eventi saranno preceduti dalle ormai celebri e amate visite guidate al giardino nella splendida luce del tramonto, novità di quest’anno anche l’apertura al pubblico di uno spazio inedito: un’arena naturale immersa nella vegetazione a ridosso delle sponde del lago, luogo adatto e suggestivo per svolgere la maggior parte delle manifestazioni previste dalle varie rassegne.

Sette concerti organizzati in collaborazione la l’Associazione 52nd Jazz” che si terranno alle ore 21.00 nell’arena naturale a ridosso del lago. Per assistere ai concerti occorre acquistare il biglietto sul portale BoxofficeLazio. Per maggiori informazioni è disponibile il numero whatsapp 350.1843609. a questi eventi sono collegate le visite guidate al tramonto da prenotare come di consueto sul sito ufficiale del Giardino di Ninfa.
 
Sabato 3 luglio
 Paolo Recchia “Peace Hotel”

(Paolo Recchia, Enrico Bracco, Nicola Borrelli, Giorgio Raponi)
Sabato 10 luglio
 Andrea Rea Trio “El Viajero”
(Andrea Rea, Daniele Sorrentino, Lorenzo Tucci)
Sabato 17 luglio
“Charlie Parker with strings” – Latina Philarmonia

(M° Mauro Zazzarini, sax solista, M° Francesco Belli, Direttore. Valeria Scognamiglio, Fabio Ceccacci, Maurizio Cassandra, Roberta D’Aprano, Gianfranco Borrelli, Ernesto Tretola, Lucia Bova, Paolo Di Cioccio, Daniele Iacomini, Elio Tatti, Erasmo Bencivenga, Giampaolo Ascolese, batteria)
Sabato 14 agosto
Nicola Borrelli Quartet

(Massimiliano Filosi, Erasmo Bencivenga, Nicola Borrelli, Pietro Iodice)
Sabato 21 agosto
 Elisabetta Antonini Quartet “Urban Canvas”

(Elisabetta Antonini, Luca Mannutza, Francesco Puglisi, Francesco Merenda)
Sabato 28 agosto
Buenos Aires Café Quintet

(Cristiano Lui, Stefano Ciotola, Oscar Di Raimo, Remigio Coco, Paride Furzi)
Sabato 4 settembre
Fabio Zeppetella “Reunion”

(Fabio Zeppetella, Erasmo Bencivenga, Nicola Borrelli, Giorgio Raponi)

In occasione dei 150 anni dalla nascita di Roffredo Caetani, dei 40 anni dalla morte del violinista Cesare Ferraresi e nel 700° anniversario della morte di Dante Alighieri
la Fondazione Roffredo Caetani ha organizzato in collaborazione con il Campus Internazionale di Musica degli eventi speciali. Prenotazioni tramite la mail info@campusmusica.it oppure chiamando il numero 0773.605551. Anche in questo caso si potrà visitare il Giardino al tramonto prenotando sul sito ufficiale di Ninfa.
 
Domenica 4 luglio
Omaggio a Cesare Ferraresi.
Quartetto Piermarini, Duccio Beluffi e Andrea Pecolo, violini, Cesare Zanfini, viola, Beatrice Pomarico, violoncello
(F. Mendelssohn, Quartetto op. 13 – L. van Beethoven, Quartetto op. 59 n. 3)
Martedì 13 luglio
Giovani Artisti dal Mondo
 fisarmoniche da concerto, a cura di Corrado Rojac
Sabato 24 luglio 2021
nel settimo centenario della morte di Dante Alighieri e in occasione del centocinquantenario della nascita di Roffredo Caetani
Alfonso Alberti, pianoforte  
(R. Caetani, da La commedia di un musicista: Il viaggio imaginario – F. Liszt, Après une lecture du Dante: fantasia quasi sonata – G. Verdi, Laudi alla Vergine Maria Elaborazione per pianoforte A. Alberti – P. I. Cajkovskij, Francesca da Rimini elaborazione per pianoforte K. Klindworth).

Dopo il felice esito dello scorso anno, torna la collaborazione con gli eventi organizzati dalla compagnia del Teatro Fellini di Pontinia diretta da Clemente Pernarella, che è anche direttore artistico del parco letterario Marguerite Chapin, ospitando ben due degli appuntamenti della rassegna Milagro. Per avere maggiori informazioni è possibile consultare il sito ufficiale della rassegna o chiamare i numeri 3925407500 e 3292068078. Anche in queste occasioni si potranno abbinare lo spettacolo alla visita del giardino al tramonto da prenotare sul sito di Ninfa.

domenica 25 luglio
Recital: Gabriele Lavia legge “Le Favole” di Oscar Wilde

 Gabriele Lavia per la prima volta affronta le favole di Oscar Wilde, in una lettura come solo un grande maestro del teatro può presentare a un pubblico che è rimasto lontano dalle sale teatrali forse troppo tempo. Lavia sapientemente prova a ricercare in queste favole, il pretesto di abbandonarci all’ascolto di storie fantastiche, che alludono alle contraddizioni di una moralità che condiziona spesso la nostra vita.

Dal 30 luglio al 8 agosto
“Estaselvaselvaggia” da Dante Alighieri

Produzione Teatro Fellini, Lestra in collaborazione con la Fondazione Roffredo Caetani ESTASELVASELVAGGIA è una rapsodia teatrale dall’Inferno di Dante Alighieri con Melania Maccaferri, Clemente Pernarella (regia Clemente Pernarella).
Una rapsodia è una composizione musicale in cui spesso temi diversi, a volte molto popolari, vengono ripresi in forma libera. Tutto è riconoscibile ma si insegue in una forma nuova il tema ricontestualizzando gli elementi propri ed essenziali del componimento da cui si parte. In un modo molto simile viene affrontato nello spettacolo la prima cantica della “Divina Commedia” di cui quest’anno si celebra il settecentesimo anniversario. Tenendo fermi i punti essenziali del viaggio raccontato dal Poeta si attraversano liberamente alcune delle vicende nel tentativo di restituire la potenza evocativa, favolosa e affabulatoria della lingua.  

Nello splendido salone che si trova al piano terra dell’antico municipio, recuperato lo scorso anno in occasione del centenario del Giardino, saranno ospitate alcune mostre d’arte contemporanea nei mesi da luglio a settembre. Le mostre rientrano nel percorso di visita del Giardino e potranno essere visitate al termine della visita guidata da prenotare come di consueto sul sito ufficiale.

Dal 3 luglio al 1 agosto
Ninfa d’Inverno

mostra fotografica di Riccardo La Valle
“Lo sguardo impreparato di un viaggiatore – come spiega lo stesso artista – che si meraviglia nell’osservare il giardino nel suo momento più intimo e quieto, quello invernale. Un giardino nudo, spogliato dalle foglie, dove sono gli scheletri degli alberi quiescenti e le fredde acque cristalline, a divenire assoluti protagonisti di questa oasi nel tempo custodita”.

Dal 7 al 28 agosto
Ninfa, dignus amore locus

Personale di Patrizio Marafini
Incisioni ispirate alle poesie Ninfa rivisitata di Giorgio Bassani, Perché di nero non si vesta di Leone D’Ambrosio, Viaggio a Ninfa con B di Libero de Libero, Ninfa di Philippe Jaccottet.

Dal 4 al 26 settembre
Ninfa, un incanto

mostra fotografica di Tonino Mirabella
un percorso di immagini che racconterà il Giardino di Ninfa in tutta la sua bellezza attraverso gli scatti di un affermato professionista che ha immortalato i momenti più intimi e segreti di questo luogo straordinario.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui