Mattarella e Segre

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha telefonato, nella giornata del 10 settembre,  alla Senatrice a vita Liliana Segre. Formulando a questa preziosa testimone dell’Olocausto degli erìbrei italiani deportati in Germania dai nazisti durante la Seconda Guerra Mondiale, degli auguri affettuosi per il suo novantesimo compleanno, l’ha ringraziata per la sua alta e preziosa testimonianza contro l’odio e la violenza, in difesa dei diritti di tutti e nel rifiuto di ogni discriminazione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui