Gisele Bündchen, la modella brasiliana, ha lasciato per sempre Victoria’s Secret

Gisele

E’ una delle modelle che per più tempo ha fatto parte della squadra della Victoria’s Secret, ma adesso in un libro dal titolo “Lessons: My Path to a Meaningful Life”, Gisele Bündchen, l’angelo per eccellenza di Victoria’s Secret, ha raccontato il perché del suo addio al celebre marchio: “Per i primi cinque anni mi sentivo a mio agio a sfilare in lingerie, ma a mano a mano che passava il tempo mi sentivo sempre meno a mio agio ad essere fotografata e o a calcare la passerella indossando soltanto un bikini o un tanga. ‘Datemi una coda, un mantello, delle ali, per favore: datemi qualcosa per coprirmi un po’”. Per questo quando, nel  2006, si trattò di rinnovare il contratto, Gisele ci pensò su: “Ero certamente grata per l’opportunità e per la sicurezza economica che ne derivava, ma ormai ero in una fase diversa della mia vita e non ero più sicura di voler continuare a lavorare lì”. Nata in Brasile da genitori di origini tedesche emigrati, è stata a lungo tra le modelle più pagate al mondo, nonostante l’abbandono delle sfilate avvenuto due anni fa. Con 446 chilometri di passerelle calcate nell’arco della sua lunga carriera, Gisele è anche colei che ha indossato il reggiseno più costoso al mondo, il Fantasy bra. Il successo non riguarda solo la sua vita professionale perché anche in quella privata è una vera donna da record: ha due figli, un matrimonio con uno degli sportivi statunitensi più celebrati, Tom Brady, che continua ad andare a gonfie vele, ed è stata forse l’unica ad aver accompagnato Leonardo DiCaprio su un red carpet nelle vesti ufficiali di fidanzata.

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *