banner 728x90
Ivan Vedovato

Aveva provato, mettendo il meglio delle sue energie, nel fare una cosa che nel Nord Est viene ritenuta fondamentale: non far andare a fondo l’azienda di famiglia, rimboccarsi le maniche e provare a cambiare il corso delle avversità. Ma non ce l’ha fatta: Ivan Vedovato, 24enne del Padovano aveva ereditato dal padre la Nuovatek, azienda gravata da debiti. Insieme a suo fratello, Ivan Vedovato avevano cercato in tutti i modi di tenere buoni i creditori, le banche, Equitalia. Ma non è bastata la buona volontà, e con lo sfratto esecutivo e il poco tempo a disposizione per portare via le proprie cose dalla sede aziendale, Ivan ha deciso di togliersi la vita. Lo ha fatto nel capannone sede dell’azienda, e a trovarlo senza vita è stato il fratello. La comunità in cui vive la famiglia di imprenditori è rimasta sconvolta dall’accaduto.

banner 728x90