Giovane di Latina aggredito in Francia: ricoverato all’Ospedale di Bordeaux

Jean – Luc Krautsieder

A Latina si sta attendendo con ansia le sorti della salute di un giovane del capoluogo pontino aggredito mentre si trovava in Francia, Jean-Luc Krautsieder, di 33 anni, ricoverato in ospedale a Bordeaux in gravi condizioni dopo aver subìto una violenta aggressione. I fatti risalgono all’inizio  di giugno, ma la notizia in città si è diffusa solo nelle scorse ore dopo che i suoi amici hanno deciso di organizzare un concerto di beneficenza per raccogliere fondi in aiuto della famiglia di Jean-Luc.  L’aggressione risale dunque ad un mese fa ed è avvenuta proprio nei pressi di Bordeaux. Tra i primi a soccorrere il giovane di Latina, che da qualche tempo si era trasferito in Francia, alcuni passanti; poi il trasporto d’urgenza in ospedale dove è ancora ricoverato. Sul caso sono in corso le indagini della autorità francesi, ma non sono ancora chiari i motivi della violenta aggressione, secondo alcune indiscrezioni non è escluso che possa essere legata ad una rapina. Intanto alcuni amici di Jean-Luc Krautsieder hanno organizzato per lui un evento di beneficenza,  “Ci Sentirai a Bordeaux – Concerto per Jean”, che si terrà venerdì 5 luglio all’Emerger a partire dalle 20.30. Hanno scritto gli organizzatori nella presentazione dell’evento su  Facebook: “Jean è un nostro caro amico, un musicista, che un mese fa è stato aggredito a Bordeaux da dei balordi. Da allora è in ospedale, a Bordeaux. In coma. Suoneremo e canteremo, una grande festa, aspettando il suo ritorno. Durante la serata raccoglieremo fondi che saranno donati alla famiglia che sta sostenendo molte spese”.

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *