Giovane di Gaeta di 32 anni truffato per un acquisto sul web

Computer

Ancora una truffa per un acquisto sul web, pagato in anticipo e mai arrivato a destinazione. La vittima, questa volta, è un giovane di 32 anni di Gaeta vittima dell’ennesima truffa messa a segno attraverso il web. Il ragazzo dopo aver fatto degli acquisti in rete non si è mai visto recapitare il prodotto comprato. Le indagini dei Carabinieri della locale Tenenza hanno permesso di risalire al responsabile. Si tratta di un 39enne originario della provincia di Potenza ma di fatto domiciliato a Bari. Secondo quanto è stato ricostruito dai militari, nel luglio scorso il 39enne “mediante fraudolente inserzioni sul portale internet ‘subito.it’” era riuscito a farsi accreditare dal giovane pontino su una carta prepagata la somma di 422 euro quale corrispettivo per l’acquisto di un ricambio per una moto Yamaha t-Max. Prodotto che di fatto non è mai stato consegnato. Per il 39enne è scattata la denuncia dei Carabinieri per truffa.

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *