Giordana Angi 19^ in classifica. Pace fatta tra Fiorello e Tiziano Ferro


Giordana Angi

Giordana Angi è tornata sul palco dell’Ariston per la quarta serata del Festival di Sanremo. Dopo l’interpretazione della cover de “La Nevicata del ’56” di Mia Martini, la giovane cantante che arriva da Aprilia si è esibita, in un raffinatissimo tailleur rosa, nel suo brano “Come mia madre” scritto con un altro artista pontino, Manuel Finotti.  Al termine della serata è stata svelata la classifica generale della Sala Stampa che ha votato: 19° posto per Giordana Angi che stasera tornerà sul palco per la finalissima. Quarta posizione invece per la canzone “Dov’è” portata a Sanremo da Le Vibrazioni e scritta dal paroliere pontino di adozione Roberto Casalino.  Diodato guida la classifica generale della sala stampa. A seguire, nell’ordine: Francesco Gabbani, Pinguini Tattici Nucleari, Le Vibrazioni, Piero Pelù, Tosca, Rancore, Elodie, Achille Lauro, Irene Grandi, Anastasio, Raphael Gualazzi, Paolo Jannacci, Rita Pavone, Levante, Marco Masini, Junior Cally, Elettra Lamborghini, Giordana Angi, Michele Zarrillo, Enrico Nigiotti, Riki, Alberto Urso. Squalificati Bugo e Morgan. Invece pacefatta sul palco dell’Ariston, dopo il post che è stato pubblicato poco prima dell’inizio della quarta serata del cantante di Latina, tra Tiziano Ferro e Fiorello.. In scaletta ieri un nuovo medley dell’artista pontino che si è esibito in tre dei suoi grandi successi in sequenza, “L’ultima notte al mondo”, “Ti scatterò una foto” e “L’amore è una cosa semplice”. Il pubblico dell’Ariston impazzisce, canta e gli tributa un’altra standing ovation, dopo quella della prima serata per l’omaggio a Mia Martini con il brano “Almeno tu nell’universo.”  Sul palco insieme ad Amadeus lo raggiunge poi lo stesso Fiorello: torna il sereno dopo la tempesta scatenata negli ultimi giorni dalla battuta di Tiziano Ferro  nella seconda serata e l’ormai famoso hastag#fiorellostattezitto che ha scatenato le polemiche  che si sono placate proprio sul placo dell’Ariston con i due protagonisti che hanno regalato al pubblico una divertente siparietto. “Lo sai che è pure colpa tua se io sto qui a cantare” dice il cantante di Latina ridendo a Fiorello. “Io nel 1996, avevo 16 anni, nella mia prima gara di canto al karaoke a Latina vinsi un’autoradio cantando ‘Finalmente tu’. Quindi io ti devo un autoradio”. I due poi cantano insieme e concludono con un bacio sulle labbra. Fiorello: “C’è del bacismo”. E Tiziano tra le risate: “Non dirmi che lo hai fatto? Avevamo detto ad un centimetro. Scusa Victor”, dice rivolto al marito.

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *