Il sindaco Cardillo

Ecco che Giancarlo Cardillo, sindaco di Castelforte, insieme alla sua maggioranza ha voluto parlare alla città in prossimità della festa del Natale. Ecco il comunicato inviato alla stampa:

“Il Natale è sempre un momento di festa. Un tempo davvero importante nel quale fare memoria e rilanciare programmi e progetti per il nuovo anno che si apre. Lo facciamo tutti a livello personale e mi sembra giusto farlo anche da Sindaco della mia cittadina. Purtroppo, in questo ultimo anno, abbiamo dovuto subire attacchi continui, sia sulla stampa che in Consiglio Comunale, attraverso i quali si è tentato di oscurare l’impegno serio, forte e quotidiano che ogni giorno cerchiamo di mettere in atto a favore del nostro Comune. Da parte mia e di tutta la maggioranza non abbiamo mai nascosto le difficoltà anche per la situazione ereditata. Sempre abbiamo agito e continuiamo a farlo con la massima trasparenza nel rispetto sostanziale delle leggi e dei concittadini che ci hanno dato fiducia e ai quali rispondiamo con onestà e coraggio. Purtroppo, ripeto, purtroppo, a nostro parere, esistono tentativi, dentro e fuori del Consiglio Comunale, di ostacolare la legittima quanto dovuta attività di governo che stiamo portando avanti. Ma, ribadisco, il tempo del Natale e delle feste ci consigliano di evitare polemiche con chi,sordo ad ogni parola, continua, imperterrito, a lanciare accuse. Pertanto,desidero, insieme a tutta la maggioranza, esprimere il mio ringraziamento anche agli enti di comprensorio e alla Regione Lazio che, nonostante la situazione economica generale, riesce a rispondere ai nostri appelli e alle nostre richieste di contributi e finanziamenti in maniera positiva. E così, alla vigilia del Natale, provo a raccontare qualcosa di ciò che siamo riusciti a fare. In particolare desidero ricordare il finanziamento di 1 milione e 300mila euro circa ottenuto per il completamento di precedenti interventi sugli edifici Petronio e San Cataldo. Finanziamento che ci consentirà di riqualificare, adeguare e mettere a norma gli edifici agli standard di legge vigenti, alle normative antinfortunistiche, di sicurezza, antincendio,eliminazione barriere architettoniche, risparmio energetico e di adeguamento sismico. Il finanziamento già ottenuto per le isole ecologiche, per il compostaggio e per la tariffa puntuale. Il recupero dei Fondi Cipe che rischiavamo di perdere con i quali abbiamo realizzato diversi interventi. I lavori che abbiamo realizzato per la risistemazione dei campetti di San Rocco,per la Chiesa di San Rocco e per Suio Forma. I vari lavori sulle strade montane grazie all’intervento tramite la Comunità Montana. I vari contributi per gli eventi estivi e per il Natale Castelfortese. Per il 2019, invece, contiamo di registrare favorevolmente la concessione di specifici contributi per la manutenzione delle strade da parte dell’Astral e per la realizzazione di piste ciclabili. Abbiamo ottime possibilità di rientrare in gioco e ottenere anche il finanziamento per la realizzazione della video sorveglianza. Non vorrei essere eccessivamente ottimista ma credo che il 2019 ci porterà anche un finanziamento per realizzare,finalmente, l’auditorium che è, una vera necessità. Inoltre il 2019 sarà anche l’anno nel quale, realizzeremo, dopo tanto tempo, i nuovi loculi ponendo fine ad una cronica emergenza. Inoltre attendiamo uno specifico finanziamento per il campo sportivo comunale. Inoltre stiamo predisponendo tutto il necessario per un rinnovo del piano urbano del centro storico e non solo attraverso l’utilizzo della legge 7 relativa alla rigenerazione urbana (ex piano casa). Ci sono poi tanti altri progetti piccoli e grandi che stiamo seguendo con cura e nelle sedi opportune e che speriamo davvero di portare a positiva conclusione. Mi riferisco ad una enorme mole di lavoro che ha comportato l’elaborazione di progetti che, nonostante le note criticità, sia in termini di risorse umane che derivanti dalla precedente gestione, (che ha avuto l’apoteosi proprio con i mandati del Sindaco Gianpiero Forte) ci stanno costringendo ad un grande lavoro per cercare di recuperare il tempo perduto. Tutto questo in soli due anni e mezzo. Evidenzio anche i tanti interventi che siamo riusciti ad ottenere da Acqualatina e che ci hanno evitato nuove gravi crisi idriche come negli anni scorsi. Sarebbe veramente auspicabile un atto di onestà intellettuale da parte di chi ci accusa. Ma questo, forse, è pretendere troppo. Vero? La nostra gestione amministrativa terminerà nel 2021 e vorremmo essere giudicati a fine mandato. Infine mi rivolgo direttamente ai cittadini ed in particolare ai giovani e ai disoccupati, alle famiglie e a chi vive situazioni di disagio.Desidero far giungere a loro i migliori auguri di buon Natale e di un 2019 pieno di speranze realizzate.  Desidero rassicurare tutti che da parte mia e della maggioranza, stiamo facendo ogni possibile sforzo per dare a loro e a Castelforte il meglio che, in questo tempo, è possibile ottenere. Abbiamo tante cose importanti da fare e dobbiamo farle insieme a voi tutti che ci avete dato fiducia e che meritate il meglio.  Mi auguro che queste feste natalizie portino buoni consigli a tutti. Lo dico per il bene di Castelforte che è la nostra città e il luogo nel quale la nostra comunità deve e vuole vivere.”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui