Lorenzo D’Aloia

Il presidente dell’Osservatorio per la sicurezza e la legalità della Regione Lazio Gianpiero Cioffredi ha commentato l’arrivo del nuovo comandante dei carabinieri a Latina Lorenzo D’Aloia: “Esprimo anche a nome della Regione Lazio una sincera gratitudine e apprezzamento per il lavoro svolto dal colonnello Gabriele Vitagliano in questi tre anni come comandante provinciale dell’Arma dei carabinieri di Latina. Per i cittadini della provincia di Latina, per le istituzioni locali, per la Regione, il colonnello Vitagliano ha rappresentato un  punto di riferimento importante. Ha dimostrato in questi anni a Latina la peculiare capacità di associare rigore e professionalità, raggiungendo risultati straordinari contro la criminalità. La sua è una spiccata umanità che è anche la cifra distintiva dei carabinieri ai quali vanno i nostri sentimenti di stima e riconoscenza per il quotidiano lavoro a tutela della legalità e della sicurezza  dei cittadini”. Il colonnello Vitagliano ha lasciato il comando di Latina dopo tre anni, per ricoprire ora un prestigioso incarico al comando generale dell’Arma e il 28 settembre è stato sostituito da D’Aloia: “Nel formulare al colonnello Vitagliano i complimenti per il nuovo incarico al comando generale dell’Arma dei Carabinieri siamo lieti di dare il nostro caloroso benvenuto al nuovo comandante provinciale, colonnello Lorenzo D’Aloia, un investigatore di razza, al quale auguriamo buon lavoro.”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui