Furto da Berskha a Latina Fiori: trovato il responsabile

Refurtiva

Individuato l’autore del furto da Bershka: era un addetto alle pulizie del centro commerciale Latina Fiori ed è finito in manette per furto e ricettazione. Si tratta di Angelo Di Stefano, 47 anni, che si trova rinchiuso nelle camere di sicurezza della Questura di Latina a disposizione dell’autorità giudiziaria. Intorno alle 5 di  domenica 30 dicembre, una chiamata al centralino del 113 ha segnalato la presenza di un’auto sospetta nei pressi dell’area di scarico merci del centro commerciale di viale Pierluigi Nervi. Gli agenti di Polizia, raggiunto il luogo indicato, hanno individuato il veicolo e si sono poi posizionati a debita distanza per controllare i movimenti. Poco dopo hanno notato l’uomo che ha riposto alcuni oggetti all’interno della propria auto. A quel punto i poliziotti della squadra volante sono intervenuti bloccando il 47enne e perquisendo l’auto. All’interno del portabagagli hanno rinvenuto sei giubbotti e cinque maglioni per un valore complessivo di 600 euro. La merce era destinata al negozio Bershka del centro commerciale.  L’uomo ha tentato di giustificarsi ma la sua versione non ha convinto gli agenti, che hanno quindi proceduto ad effettuare una seconda perquisizione nell’abitazione dell’uomo, ad Anzio. Qui sono stati ritrovati altri indumenti del valore di 5mila euro, tutti rubati nello stesso negozio e pe questo  Di Stefano è stato quindi arrestato.  L’attività di controllo da parte della polizia è stata intensificata sul territorio proprio in occasione degli imminenti festeggiamenti per la notte di San Silvestro. Servizi straordinari sono stati predisposti sulle principali arterie stradali, nelle località costiere e anche nei centri abitati e nelle zone rurali e periferiche, dove sono stati predisposti anche controlli finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio. Particolare attenzione, in queste giornate, sarà rivolta alla circolazione stradale e ai luoghi di ritrovo dove si procederà alla verifica delle condizioni psicofisiche degli automobilisti, soprattutto per quanto riguarda l’abuso di sostanze alcoliche e l’assunzione di stupefacenti. E in occasione dei vari eventi in programma per festeggiare l’arrivo del nuovo anno, sono stati disposti idonei servizi volti a garantire la sicurezza e l’incolumità dei cittadini. Reperibile, per eventuali sequestri di fuochi d’artificio di uso proibito, anche la squadra artificieri della Questura di Roma.

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *