Furti a raffica, i Carabinieri fermano due persone a Cisterna

Carabinieri

Una operazione condotta per stroncare sul nascere, grazie alla segnalazione al numero d’emergenza 112, della centrale operativa dei Carabinieri di Latina dove si segnalava la presenza, in Cisterna di Latina, di due persone sospette a bordo di un motoveicolo Honda che avrebbero tentato un furto in appartamento. venivano così allertate le varie pattuglie dislocate sul territorio tra cui quella della stazione di Latina Scalo, di Sermoneta e quella del Norm della Compagnia di Latina che a Latina Scalo intercettavano la moto segnalata con i due sospettati, i quali alla vista dei militari, abbandonavano il mezzo dandosi alla fuga nelle campagne circostanti. Immediatamente veniva attuato il piano antirapina con la prevista cinturazione della zona che consentiva di rintracciare entrambi i fuggitivi: un 27enne di nazionalità rumena individuato della zona di Monticchio e di un 25enne di Cisterna di Latina individuato nel centro abitato di Latina Scalo. Entrambi devono rispondere del reato di resistenza a pubblico ufficiale. Sono in corso inoltre accertamenti per stabilire se gli stessi siano gli autori dei numerosi furti in ville consumate negli ultimi giorni in Latina, Aprilia e Cisterna di Latina, utilizzando anche un altro scooter che i Carabinieri stanno cercando nelle loro rispettive abitazioni.

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *