banner 728x90
Carabinieri

E’ stata una notte movimentata per i Carabinieri che nella zona tra Formia e Castelforte sono stati impegnati nell’inseguimento di un’auto risultata rubata fuggita a folle velocità e che poi è riuscita a far perdere le sue tracce. E’ accaduto nel corso di un servizio di controllo del territorio per la prevenzione ed il contrasto dei furti, soprattutto nelle due zone, dove nei giorni scorsi si è registrata una recrudescenza di colpi.  I militari nel corso dell’attività sono stati appunto impegnati nell’inseguimento di un’auto sospetta, un’Audi modello “Q5” di colore grigio scuro, rubata e già precedentemente segnalato dalla locale centrale operativa. Le persone a bordo, alla vista dei carabinieri, tempestivamente giunti sulla strada di collegamento tra Formia e Castelforte, si sono dati alla fuga ad elevatissima velocità, raggiungendo oltre 180 k/h, facendo perdere le proprie tracce. I Carabinieri hanno spiegato che  “Gli stessi  evidentemente stavano per compiere l’ennesimo furto ai danni dei proprietari di abitazioni limitrofe o esercizi commerciali, ma l’intervento dei carabinieri scongiurava tali loro propositi”. Sono state quindi allertate le centrali operative dei territori confinanti e, al fine di coadiuvare le ricerche dei malfattori. Nel frattempo i Carabinieri fanno appello ai cittadini delle zone interessate affinché qualora notino la presenza della citata autovettura lo segnalino al servizio “112” pronto intervento.

banner 728x90