Formia Film Festival: secondo intervento di Daniele Urciuolo

Daniele Urciuolo
Tavolo relatori

Daniele Urciuolo ha affermato, dopo gli interventi di Acampora e di Orlandi, che il supporto della Confcommercio Lazio Sud è prezioso e uno dei partner è Caffè Milord, una azienda del territorio insieme all’Acqua Fiuggi. E il ringraziamento di Urciuolo è stato quindi doveroso ed importante. In giro ci sono tantissimi festival del cinema in Italia, e quindi questo progetto culturale può essere integrato con un progetto commerciale e quindi al progetto di un festival comprensoriale, come ha sostenuto il presidente della Confcommercio Acampora, ci si arriverà quanto prima, ma comunque c’è bisogno di tempo e di pazienza e Urciuolo ha ringraziato i giornalisti presenti e quindi Urciuolo ha cominciato a dire che in questo festival c’è stato un profondo restyling, anche perché i giorni sono diminuiti da quattro a tre, e comunque la prima cosa che si è fatta è il cambio del logo, il simbolo di Formia, l’Araba Fenice, e quindi colei che ha realizzato questo logo si chiama Ilaria Romano, che è l’artefice del progetto grafico, Un o dei premi che è stato ideato verrà consegnato ad una persona speciale che è il Premio Città di Formia che incontra il Cinema che è per la prima volta che viene assegnato e che sarà consegnato ad una attrice e una partner storica di Paolo Villaggio, l’attore genovese scomparso da poco e che ha interpretato Fantozzi. L’artefice di questo riconoscimento importante è uno scultore e pittore formiano, Massimo Patroni Griffi, e questo è un modo per affrontare l’arte per condividere la passione. L’intuizione è nata per dare un altro premio, e che comunque Urciuolo ha voluto ringraziare chiamando a testimoniare suo padre, Aldo Repici, per questa vicinanza sempre attiva nei confronti del festival, anche perché il festival è nato perché si voleva omaggiare Christian Oz Repici, un suo amico sceneggiatore scomparso per un incidente all’età di 26 anni.

 

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *