Braccianti

In provincia di Latina sono sempre più numerosi i cittadini indiani contagiati dal coronavirus che lavorano in aziende agricole della provincia di Latina. La situazione è di difficile gestione per il controllo e l’effettivo rispetto delle quarantene e dell’isolamento e anche per l’utilizzo dei necessari dispositivi di protezione sui luoghi di lavoro.Il caso è stato discusso il 7 aprile nel corso di un vertice convocato in prefettura a cui ha partecipato anche l’azienda sanitaria. L’obiettivo è fare il punto sulle criticità del territorio e pianificare azioni di contrasto. Proprio per monitorare l’andamento del contagio e contenere il più possibile la diffusione del covid la Asl ha predisposto un’operazione discreening direttamente nelle aziende agricole dei comuni di Terracina, Fondi, Pontinia, Latina e Sezze, in cui si sono verificate le positività. Saranno sottoposti a tampone tutti i lavoratori di ciascuna azienda. Si è partiti già il 7 aprile dal territorio di Terracina e si andrà avanti con ogni probabilità per tutta la settimana anche negli altri comuni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui