FIRMATO IL PROTOCOLLO PREFETTO – COMUNI PER IL RICORSO AVVERSO PER IL CODICE DELLA STRADA

?Firma del protocollo
Firma del protocollo
?Prefetto con Istituzioni
Prefetto con Istituzioni
Incontro con i Sindaci
Incontro con i Sindaci
Tavolo istituzionale
Tavolo istituzionale

E’ stato sottoscritto in Prefettura, tra il Prefetto, dott. Pierluigi Faloni, i Sindaci dei Comuni di Cisterna di Latina, Fondi, Formia, Gaeta,  Pontinia e SS. Cosma e Damiano e i  Commissari Straordinari dei Comuni di Latina, Minturno e Terracina, un Protocollo d’intesa per la gestione dei ricorsi al Prefetto avverso i verbali di infrazione al codice della strada.

Con il Protocollo i Comuni firmatari si impegnano a collaborare con  proprio personale nelle attività connesse alla gestione informatizzata del procedimento amministrativo sanzionatorio in materia di ricorsi al Prefetto, già attiva in Prefettura attraverso SAN.A., sistema documentale e procedimentale informatico per l’applicazione del sistema sanzionatorio amministrativo nell’ambito dei ricorsi avverso le sanzioni per violazione del codice della strada.

Attuato con la collaborazione del Ministero dell’Interno, SAN.A. consente, tra l’altro, l’interazione via Internet con i ricorrenti, nell’assoluto rispetto delle norme sulla riservatezza dei dati personali; in particolare, i cittadini possono presentare istanze e ricorsi e avere in tempo reale notizie sullo stato del procedimento che li riguarda e sul suo esito; essi possono partecipare al  procedimento, accedere agli atti ed estrarne copia quando previsto dalla legge.

Con questa iniziativa si è data ampia e concreta attuazione alla collaborazione interistituzionale che vede Prefettura ed Enti locali lavorare insieme e sinergicamente per corrispondere sempre di più alle istanze dei cittadini.

Un’ulteriore affermazione del sistema-Stato per garantire gli obiettivi di efficienza, efficacia e buona amministrazione attraverso nuovi modelli e ulteriori sinergie operative tra enti e  istituzioni

 

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *