Firma del patto

Nella mattinata del 25 febbraio è stato sottoscritto al Comune di Latina il primo patto di collaborazione complesso. La firma è stata apposta da parte dell’Amministrazione e dellle associazioni Cittadinanzattiva, LatinAutismo, Aido – Associazione Italiana per la Donazione di Organi, Tessuti e Cellule, Unicef, Andos – Associazione Nazionale Donne Operate al Seno, Uici – Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti e Urban Center. L’oggetto della proposta di collaborazione è l’attività di informazione ai cittadini, come hanno spiegato da Piazza del Popolo:  “L’informazione infatti è un bene comune e l’accesso alla stessa è un diritto fondamentale di ogni cittadino ed essenziale per esercitare le proprie scelte e prendere decisioni”.

Nello specifico la proposta riguarda l’attività di informazione ai cittadini sui temi:
    •    salute, benessere, accessibilità;
    •    servizi e opportunità sul territorio;
    •    cittadinanza attiva e partecipazione civica;
    •    diritti dei cittadini e dei consumatori;
    •    ambiente, territorio e qualità urbana.

Il patto prevede l’istituzione di unosportello informativo che sarà operativo dal prossimo 2 marzo nei locali comunali di piazza del Popolo. Il calendario di apertura sarà diffuso nei prossimi giorni. Ha osservato l’assessore alla Partecipazione Cristina Leggio:  “Quello firmato oggi è un patto con un doppio primato: è il primo patto complesso e il primo costruito attorno a un bene immateriale come l’informazione. La collaborazione dei cittadini e delle cittadine alla cura della comunità può generare infinite combinazioni di disponibilità, responsabilità e partecipazione”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui