Filippo Tortu

Un record italiano durato 39 anni, tanto ci è voluto dal nuovo asso italiano della velocità per abbatterlo. Ci ha pensato il 20enne sprinter milanese al meeting internazionale di Madrid: è il primo azzurro di sempre a scendere sotto i 10” nella gara più bella Un record storico: dal 22 giugno 2018 c’è un italiano che ha corso i 100 metri sotto i 10”. Non era accaduto neanche a un pezzo di storia dello sport italiano Pietro Mennea. Lo ha fatto registrare il 20enne sprinter milanese Filippo Tortu, 20enne da una settimana, che con un fantastico 9’’99 (vento +0,2) è andato a prendersi un primato italiano che resisteva da quasi 39 anni: quello proprio di Mennea (10’’01 a Città del Messico del 4 settembre 1979). Il velocista delle Fiamme Gialle diventa il primo italiano della storia sotto i 10 secondi, con il secondo posto nella gara vinta dal cinese Su Bingtian in 9.91. Filippo Tortu ha espresso tutta la sua soddisfazione per il record italiano sui 100 metri: “Sono veramente contentissimo, è quasi indescrivibile la gioia. Sapevo di potercela fare, ma per me il record di Mennea è sempre rimasto un sogno da quando ero bambino e adesso sono veramente felice. Devo ringraziare tutti quelli che sono venuti qui, che ci credevano forse anche più di me. L’obiettivo della stagione restano gli Europei, adesso non penso al tempo che ho fatto e mi concentro su Berlino”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui