Femminicidio a Roma, donna uccisa in casa dal proprio convivente che si costituisce dai Carabinieri

Portone

Una nuova giornata di sangue, che ha visto ancora una donna soccombere ed allungare l’elenco delle morti uccise dall’uomo in quest’anno. Questa volta tutto è accaduto a Roma, nel centralissimo Vicolo del Babuino, dove un uomo si è presentato nella caserma dei Carabinieri Roma Centro per confessare il suo delitto. Infatti è stato effettivamente trovato dai Carabinieri il corpo senza vita della donna italiana, di 47 anni, riverso sul letto. Entrambi erano incensurati. Sul posto sono in corso i rilievi della VII sezione rilievi scientifici del Nucleo investigativo del comando provinciale che  sta indagando sull’accaduto. Da una prima ispezione, il corpo della donna presenta ferite da corpo contundente alla testa.

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *