facebook_img-1024x785Un po’ Mission Impossible un po’ Ispettore Gadget; in questa direzione sembra essere intenzionata ad andare Facebook. Il noto social network, infatti, sembra voler applicare la funzione di autodistruzione dei messaggi. Sull’esempio di Sanpchat, l’applicazione di messaggistica “a tempo”, Facebook vorrebbe implementare questa funzione per permettere ai suoi utenti di scambiarsi messaggi a “tempo determinato”. Come riporta il sito tecnoandroid.it “Zuckerberg ha pensato di prendere spunto da Snapchat per proporre una funzione diversa e divertente per gli utenti che comunicano quotidianamente su Messenger. Allo stesso tempo, però, vuole differenziarsene. L’autocancellazione non sarà obbligatoria ma, anzi, saranno gli utenti a decidere quali conversazioni si potranno eliminare. Ciò sarà possibile grazie all’icona di una clessidra. Quando il tempo sarà trascorso, sulla chat apparirà una piccola nuvola vuota, che starà ad indicare la rimozione del messaggio.” L’utilità di tale integrazione è piuttosto discutibile, anche se probabilmente saranno in molti a salutarla con successo ed entusiasmo e ad abusarne per fini poco raccomandabili. Ma l’obiettivo di Facebook è proprio quello di fomentare entusiasmi e raccogliere successo. Novità importanti non sembrano essere all’orizzonte e i bilanci richiedono numeri in maniera impellente. Ecco allora questi tentativi di rendere Facebook un po’ più attraente e ridare agli utenti che lo utilizzano il desiderio di postare stati e di scrivere messaggi. Anche se poi verranno cancellati: una sorta di invito a ‘cogliere l’attimo’.

admin
Author: admin

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui