La Formula Uno ha un diverso aspetto da quesPirellito fine settimana: la gara in programma di notte a Singapore rappresenta, infatti, uno degli spettacoli più belli della stagione.

Sul circuito di Marina Bay le vetture potranno utilizzare i due pneumatici più morbidi della gamma Pirelli, ovvero il P Zero Yellow soft e il P Zero Red supersoft. Sarà molto interessante vedere come si comportano questi pneumatici, considerando il fatto che l’abbassamento delle temperature durante le ore serali influenzerà notevolmente l’evoluzione della pista, e quindi il modo in cui vengono sfruttate le gomme.

Paul Hembery, il Direttore Motorsport Pirelli: “Singapore è una gara davvero spettacolare che mostra l’essenza della Formula Uno: tecnologia più avanzata al mondo sotto i riflettori.  Per pianificare la giusta strategia, i team e i piloti devono considerare molti fattori: l’ evoluzione della temperatura di pista, il grande divario di prestazioni tra le due mescole, la necessità di risparmiare carburante dovendo percorrere una distanza di gara molto lunga, così come l’alta probabilità di safety car, che fino ad ora ha caratterizzato ogni gara di Singapore. Considerate tutti questi fattori, a cui si aggiungono elementi urbani quali strisce bianche o tombini (in cui sono incappati alcuni piloti in passato), raccogliere dati il venerdì sarà ancora più importante. In questi giorni stiamo definendo con FIA un procedimento più chiaro che possa consentire ai team di seguire più facilmente le prescrizioni in materia di utilizzo degli pneumatici. Si tratta di un punto importante per evitare malintesi ed evitare quanto accaduto a Mercedes a Monza”.

admin
Author: admin

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui