Dopo tanti allarmi per ponti e viadotti di Formia che sono in cattivo stato di manutenzione, ecco che dopo quattro anni riapre al traffico un ponte che è stato oggetto nei mesi scorsi di lavori di straordinaria manutenzione. Infatti il ponte di di Penitro, chiuso dal 2016 per pericolo crollo e riaperto parzialmente per le auto dopo tre anni, che è il principale collegamento tra la superstrada Formia – Cassino, torna ad essere agibile a seguito dei lavori eseguiti dall’ Astral per un importo di €462.574,00+IVA  iniziati lo scorso 15 giugno. Ha sottolineato il sindaco Paola Villa: “Da settembre 2018 a due mesi dall’insediamento, ci siamo iniziati ad interfacciare con l’Astral responsabile della manutenzione e dei lavori. Dopo telefonate, lettere, incontri febbraio 2019 i lavori vanno in gara,  €462.574,00+IVA di fondi messi a disposizione. Aggiudicato l’appalto, continua il monitoraggio, la richiesta di tempistiche, i solleciti. Ieri ricevo la telefonata del dottor De Angelis, che ringrazio per l’attenzione e la collaborazione, il quale mi mette al corrente della riapertura. Oggi, settembre 2020, si arriva al risultato! Sapevamo che bisognava essere una “goccia continua”, non bisognava mollare. Si ringrazia il Comitato di Penitro perché è stato sempre presente, sempre assillante, sempre vigile. Il lavoro continua senza fermarsi, mettiamo in sicurezza Via Salso.”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui