Incidente

C’è stata una tragedia nella mattinata di domenica 31 maggio, a Nettuno, al confine con Latina: un ultraleggeropartito dalla cittadina sul litorale laziale è precipitato in località Grugnole. Due vittime del terribile incidente; da quanto si apprende si tratta del pilota e del passeggero. Scattato l’allarme, intorno alle 10.40, sul posto sono giunti i vigili del fuoco, con cinque mezzi; sul posto anche la polizia e i carabinieri insieme ai sanitari del 118. Per i due occupanti del velivolo, però, purtroppo non c’è stato nulla da fare, sono morti sul colpo.  L’aereo era partito dalla scuola di volo di Crazy Fly di Nettuno; la tragedia è avvenuta poco dopo il decollo con il mezzo che si è schiantato nei pressi di via Avezzano: appena toccato terra, tra Grugnole e Acciarella, si è incendiato ed è stato distrutto dalle fiamme. Le due persone a bordo da quanto appreso, sono morte carbonizzate

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui