Doppio concerto jazz alla Stoa di Latina

Trio Jazz Please
Trio Jazz Please

Il jazz è sempre protagonista nel tardo pomeriggio a Latina, infatti oggi ci sarà un doppio appuntamento per gli amanti di questo genere musicale. Nella prima parte il trio Jazz Please che proporrà un tributo al pianista Michel Petrucciani, e un secondo set con il Revelation quartet che omaggerà i due giganti Gerry Mulligan e Chet Baker.
 1^ parte: JAZZ PLEASE Vincenzo Bianchi – Piano Paolo Scandoza – contrabbaso Andrea D’Ascia – Batteria 2^ parte: REVELATION QUARTET Nando Martella – Tromba Alessandro Marchionni – Sax baritono Fabrizio Siraco – Contrabbasso Marco Malagola – batteria Il trio, Jazz please, composto da Vincenzo Bianchi al piano, Paolo Scandoza al contrabbasso e Andrea D’ascia alla batteria, attivo dal 2013, propone un tributo a uno dei più grandi jazzisti europei di sempre: il fenomenale pianista Michel Petrucciani. Il musicista è ricordato soprattutto per le sue collaborazioni con protagonisti storici del bop e del cool jazz- come Dizzy Gillespie , Lee Konitz,Wayne Shorter, Jim Hall- oltre che per il suo trio, formato con musicisti normalmente non etichettati come “Jazz”: Il bassista Anthony jackson e il batterista Steve Gadd. Petrucciani morì molto giovane a causa della malattia genetica che lo affliggeva dalla nascita, ma fece in tempo a entrare di diritto nell’ olimpo dei grandi virtuosi del jazz mondiale. “REVELATION QUARTET” nasce nel 2000 per iniziativa del saxofonista Alessandro Marchionni. L’idea alla quale il gruppo si ispira è legata alla produzione musicale del celeberrimo baritonista americano Gerry Mulligan il quale, agli inizi degli anni ‘50, creo’ una formula musicale del tutto innovativa, secondo alcuni addirittura rivoluzionaria, un quartetto senza il pianoforte composto da sax baritono, tromba, contrabbasso e batteria. Il suono risultante viveva dell’ intrigante incrocio delle voci dei due fiati supportata da una ritmica priva del pianoforte e dunque meno scontata rispetto alle sezioni ritmiche tipiche de BE-BOP e delle altre formazioni particolari di quel periodo. Per emulare questo sound il “REVELATION QUARTET” ripropone l’identica formazione, composta da Alessandro Marchionni al sax baritono, Ferdinando Martella alla tromba, Fabrizio Siraco al contrabbasso e Marco Malagola alla batteria; i temi musicali eseguiti sono ripresi sia nella loro forma originale, della produzione di Mulligan, sia in composizioni del quartetto, in cui gli arrangiamenti dei temi lasciano il posto ad improvvisazioni dei fiati e della ritmica in un contrappunto di voci sempre molto sofisticato accattivante e coinvolgente. Il “REVELATION QUARTET” si esibisce con successo in vari locali, festival, jazz clubs, hotel ,( Sheraton ,St. Regis ecc.) dell’ area romana e regionale. “REVELATION QUARTET” è disponibile per qualsiasi evento, concerti, meeting, cerimonie, performance e…..”REVELATION QUARTET” garantisce sempre un alto risultato artistico e professionale

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *