Carabinieri

E’ scattato il divieto di avvicinamento per un uomo di 48 anni di Minturno che è stato accusato di aver perseguitato la sua ex convivente. Il provvedimento è stato emesso dal gip del Tribunale di Cassino ed eseguito nella mattinata di ieri dai carabinieri della Stazione della frazione di Scauri. Come hanno spiegano dall’Arma, il divieto di avvicinamento è scaturito in seguito alla denuncia sporta lo scorso 30 dicembre dalla vittima, una donna di 42 anni anche lei di Minturno ed ex convivente dell’uomo, per aver subito atti persecutori consistenti in molestie e minacce.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui