Dirigente scolastica trasferita da Minturno: direttore regionale a giudizio

Aula di tribunale

Il direttore generale dell’Ufficio scolastico regionale del Lazio è stato rinviato a giudizio per aver tentato di far trasferire in ogni modo la dirigente scolastico dell’Istituto comprensivo Marco Emilio Scauro di Minturno. La dirigente scolastica in servizio trasferita a Minturno in questione è Maria Rosaria Graziano, di Caserta. Secondo la ricostruzione della vicenda, iniziata nel 2017, alla dirigente era stato intimato di chiedere il trasferimento presentando una domanda di mobilità volontaria ma la donna aveva rifiutato l’ipotesi ritenendo illegittimo l’operato del direttore, in quanto quest’ultimo, con un provvedimento del 31 agosto 2017, aveva disposto un trasferimento d’ufficio della Graziano in un’altra sede. Il provvedimento era stato subito impugnato dalla dirigente con un ricorso presso il tribunale di Cassino – sezione Lavoro. Il giudice, ad aprile scorso, ha accolto il ricorso e dichiarato illegittimo il decreto ordinando di ripristinare l’incarico nella sua precedente sede di Minturno. La sentenza del tribunale non è stata mai eseguita nonostante una diffida.  Nella vicenda giudiziaria il direttore generale dell’Ufficio Scolastico è stato rinviato a giudizio.

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *