Polizia

Ad Aprilia nella serata del 20 ottobre dieci capoverdiani residenti in città erano in evidente stato di ebbrezza e, senza curarsi delle disposizioni del Dpcm per il contenimento del coronavirus, stavano facendo festa in occasione di un compleanno, tutti rigorosamente senza mascherine. Gli agenti di Polizia li hanno identificati dieci e per loro scatterranno le sanzioni previste per violazione delle normative. E’ stata una chiamata al 113 che ha segnalato un assembramento di persone fuori a un minimarket che si trova sulla Nettunense. Quando i poliziotti del commissariato di Cisterna sono intervenuti sul posto hanno visto che una decina di persone, tutti cittadini capoverdiani, stavano festeggiando un compleanno senza rispettare le distanze di sicurezza e senza indossare i necessari dispositivi di protezione individuale. Gli agenti hanno proceduto all’identificazione e hanno invitato tutti ad indossare le mascherine. A carico di ognuno scatterà la sanzione prevista, mentre il gestore dell’esercizio commerciale è stato denunciato per vendita di alcolici a soggetti in stato di ebbrezza.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui