Deve rispondere del reato di bigamia un uomo di 53 anni di Aprilia

Matrimonio

 Non si capisce il motivo per cui quest’uomo di 53 anni residente ad Aprilia  abbia sposato due donne, forse non se lo è ricordato che era sposato, o pensava di farla franca, ma fatto sta deve rispondere del reato di bigamia. Infatti il un 53enne è comparso nella mattinata del 18 aprile davanti al giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Latina Mario La Rosa. Secondo l’accusa, alla luce di una serie di accertamenti effettuati presso lo Stato Civile del Comune di Aprilia, l’uomo  si sarebbe sposato due volte: il primo matrimonio lo avrebbe contratto con un’italiana; il secondo, registrato il 17 febbraio 2016 sempre al municipio di Aprilia,  con una donna di nazionalità straniera. Il pubblico ministero aveva chiesto la trasformazione della pena detentiva (che ammontava a 4 mesi di reclusione), in una sanzione pecuniaria, per un ammontare di 30mila euro. L’udienza a causa di un impedimento dell’avvocato difensore è stata rinviata al 20 giugno prossimo.

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *