Incendio

Gli agenti del commissariato di Polizia di Cisterna hanno identificato e denunciato in stato di libertà un uomo di 64 anni, che è stato ritenuto responsabile dell’incendio appiccato in un terreno di sua proprietà in zona Franceschetti, allo scopo di ripulirlo dalle sterpaglie. Il fuoco, alimentato dal forte vento e senza controllo, si è propagato ai terreni adiacenti arrivando a ridosso di alcune abitazioni della zona le cui facciate sono state gravemente danneggiate. Le fiamme si sono estese fino a raggiungere le condutture del gas nei terreni. Provvidenziale è stato l’ìntervento della Squadra volante che ha permesso di evitare altre gravi conseguenze. Il personale di polizia, accertata l’entità del pericolo e dopo aver verificato che non ci fossero persone in condizioni di rischio, ha richiesto subito la presenza dei Vigili del fuoco e degli addetti dell’Italgas, che una volta sul posto hanno provveduto a chiudere l’impianto di alimentazione del metano.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui