Fucile

I carabinieri hnno denunciato a Pontinia, nell’ambito dei controlli in proivincia per evitare lo’uso indiscriminato di armi da fuoco coordimnati dal comandante provinciale colonnello Lorenzo D’Aloia, una donna di 75anni a piede libero. I miliatri hanno accertato che la signora deteneva in casa, senza alcuna autorizzazione, un fucile marca Choke calibro 16. L’arma, come è stato appurato dai carabinieri, era appartenuta al marito che era deceduto 15 anni fa e la donna non ne aveva mai denunciato il possesso alle forze dell’ordine. Il fucile è stato sottoposto a sequestro.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui