Anziano

Lei lo aveva abbandonato in uno stato di malnutrizione e degrado tanto che per un anziano è stato necessario l’intervento del 118 e il ricovero in ospedale. Un dramma che si è consumato a Gaeta, dove i Carabinieri della tenenza locale hanno denunciato una donna di 69 anni, di origine russa, che faceva da badante a un anziano disabile, deceduto il 20 gennaio scorso. I Carabinieri hanno ricostruito che la donna non se ne curava tenendolo in uno stato di grave malnutrizione. Quando l’anziano è stato ricoverato all’ospedale di Formia ed è poi deceduto, la donna si è anche appropriata del suo appartamento, dove tuttora risiede. Poco prima era riuscita a farsi intestare la proprietà e anche a farsi attribuire la delega alla riscossione della pensione dell’uomo, di cui aveva dunque incassato tutto il denaro.  A conclusione dell’attività di indagine i Carabinieri hanno denunciato la badante per truffa, abbandono e circonvenzione di incapace.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui