Contatore

C’ è stata la segnalazione di un consumo anomalo di corrente in un’abitazione privata ha portato a scoprire un furto di energia elettrica. L’Enel ha richiesto l’intervento della polizia, che è riuscita a scoprire a Cori la manomissione di un contatore domestico. Una donna di 50 anni, denunciata in stato di libertà per furto aggravato, aveva applicato un bypass al contatore in grado di fornire corrente all’abitazione eludendo però l’addebito dei consumi.  Un meccanismo che le aveva consentito di farla franca per qualche tempo, acculando un consumo per un importo stimato di diverse centinaia di euro. Dopo la denuncia della proprietaria di casa, lo strumento utilizzato per manomettere il contatore è stato posto sotto sequestro dai poliziotti del commissariato di Cisterna.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui