Avviso

Dal 3 maggio il Comune di Formia attiverà il nuovo sistema di gestione del protocollo informatico: si tratta del Civilia Next (fornito dalla software house, aggiudicataria dell’appalto); un innovativo applicativo all’avanguardia, in modalità “cloud computing”, cioè che utilizza la connettività Internet per l’acquisizione, l’utilizzo e il trattamento dei dati di protocollazione. I vantaggi del nuovo sistema sono rappresentati dalla facilità di utilizzo, da anche dai maggiori standard di sicurezza che garantiscono la conservazione a norma degli archivi informatici, nel pieno rispetto delle norme in materia di transizione digitale, che indicano la modalità Saas (Software as a service) quale strumento di innovazione fondamentale per l’ammodernamento della Pubblica Amministrazione secondo le direttive del Codice dell’Amministrazione Digitale. Il nuovo protocollo informatico è soltanto uno degli step raggiunti dal Comune di Formia, a breve, gradualmente, tutti gli altri applicativi di gestioner dei sevizi comunali (dalla redazione degli atti amministrativi, all’Albo pretorio, dai Tributi ai Servizi finanziari, dall’Anagrafe alle pratiche urbanistiche) andranno ad integrarsi al sistema e permetteranno di ottimizzare le procedure a vantaggio della celerità, dell’efficacia e dell’efficienza. I nuovi sistemi si integreranno anche con lo Sportello Unico Edilizio e con lo Sportello Unico per le Attività Produttive, con software dedicati, nonché con l’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente e con i sistemi di pagamento on-line del circuito Pago-Pa, in fase di implementazione. Per i cittadini sarà più agevole formalizzare le istanze e seguire l’iter delle pratiche attraverso le procedure informatiche cui si accesderà con lo Spid (Sistema Pubblico di Identità Digitale), ormai obbligatorio secondo le normative figenti. Su questo argomento il Commissario Straordinario la dottoressa Silvana Tizzano ha voluto sottolineare come si stia profondendo il massimo sforzo, nonostante la difficoltà del periodo di pandemia, per assicurare sempre più lo sviluppo delle tecnologie informatiche nelle attività quotidiane della Pubblica Amministrazione, avendo come obietivo non soltanto la continuità amministrativa, ma anche l’implementazione dei servizi informatici, sia interni che per l’utenza. La dirigente responsabile della Transizione digitale, la dottoressa Tiziana Livornese, ha posto in luice come sia fondamentale adeguare il Comune di Formia ai moderinio standard della comunicazione in via telematica, non soltanto perché la legge lo impone ma anche perché i benefici per i cittadini saranno notevoli in temini di qualità e di rapidità di risposta.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui