Padre Eugenio Romagnuolo

Cordoglio a Sermoneta per la morte di padre Eugenio Romagnuolo, per 22 anni priore dell’Abbazia di Valvisciolo,dal 1993 al 2015 e da quell’anno padre Abate della Congregazione circestense di Casamari,  Padre Eugenio era risultato positivo al Coronavirus e da qualche settimana era ricoverato in ospedale a Frosinone. L’abate si è spento dopo aver lottato per 20 giorni nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale Spaziani di Frosinone. Ha detto il sindaco di Sermoneta Giuseppina Giovannoli su Facebook: “Una notizia tristissima per la nostra comunità. Padre Eugenio, 74 anni, è stato una guida spirituale per tre diverse generazioni di sermonetani. Una persona carismatica, con una cultura immensa e pronto a offrire parole di conforto a chiunque. La sua scomparsa lascia un grande vuoto in tutti noi. Sono tanti i ricordi personali che mi legano a don Eugenio e che conserverò gelosamente nel mio cuore. A nome mio, dell’Amministrazione Comunale e di tutta la comunità di Sermoneta ci uniamo al dolore dei familiari, della comunità monastica di Casamari e Valvisciolo e di quanti hanno voluto bene al nostro amato padre Eugenio.” Ha concluso il sindaco Giovannoli che invita i cittadini a “rivolgere, in queste giornate di avvicinamento alla Santa Pasqua, una preghiera per lui e per quanti stanno conducendo la battaglia contro il coronavirus”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui