Il sindaco Coletta

Il sindaco Coletta ha convocato il primo consiglio comunale per la giornata di martedì 9 novembre. Una data alla quale bisognerà arrivare con una quadro delineato dopo gli incontri che in questi giorni intercorrono tra il sindaco e le forze che compongono l’Assise. Lo scorso 28 ottobre c’è stato il secondo momento di confronto tra le parti con il primo cittadino Damiano Colletta che ha presentato alle forze politiche il proprio piano programmatico; 11 punti che costituiscono quella che è stata definita la “road map” su cui il centrodestra, che grazie all’esito del primo turno delle elezioni è maggioranza in Consiglio, e il sindaco che in questi giorni continua il confronto anche con Annalisa Muzio, per trovare una linea comune per il governo della città. Si tornerà a discutere uno di fronte all’altro il prossimo 4 novembre dopo che anche le forze che compongono la maggioranza avranno analizzato il documento proposto da Coletta. Tempi stretti in vista del Consiglio comunale in programma solo cinque giorni dopo. Sei i punti all’ordine del giorno; dopo l’esame delle condizioni di eleggibilità, compatibilità dei  consiglieri e la convalida degli eletti, con le eventuali surroghe, ci sarà il giuramento del sindaco Coletta, l’elezione del presidente del Consiglio – anche questo un nodo cruciale nel confronto tra Coletta e il centrodestra -, dei due vice e dei tre consiglieri segretari.  Chiuderà la seduta la comunicazione da parte del primo cittadino circa la nomina degli assessori e dl vicensindaco. Per quanto riguarda il Consiglio comunale che si terrà nell’aula consiliare dalle 10, hanno fatto sapere da piazza del Popolo che l’aula consiliare  è aperta ai cittadini, ma a causa delle misure di prevenzione della diffusione del covid 19, i posti in Aula per il pubblico sono limitati. Per questo chi vorrà assistere alla seduta potrà prenotarsi scrivendo una mail all’indirizzo: ufficiodelconsiglio@comune.latina.it indicando nome, cognome e n. telefono ( i dati saranno trattati nel rispetto della normativa in materia di privacy GDPR 2016/679), fino all’8 novembre 2021. L’accesso in aula verrà consentito anche senza prenotazione solo fino a esaurimento dei posti ancora disponibili. Durante la seduta, così come previsto dalle norme in vigore, dovranno essere rispettate le misure che prevedono l’obbligo di possesso del green-pass, di distanziamento interpersonale e l’utilizzo della mascherina. Sarà possibile seguire la seduta in streaming sul sito web del Comune di Latina.
 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui