Martina Tallerini con Alessia éPecchia

In occasione del resoconto sportivo della gara di una delle sue allieve, ho fatto una conversazione con l’istruttrice di ginnastica ritmica del Gymnasia Sporting Club Martina Tallerini  che ha raccontato l’andamento della gara della sua ragazza al raduno interregionale che si è svolto in Abruzzo nella specialità del nastro.

“Era un campionato di specialità, agoniste Gold, nel settore più importante della Federazione Ginnastica Ritmica. La ragazza ha fatto il regionale arrivando sesta con il nastro, tramite il ripescaggio con il punteggio più alto è passata a fare l’interregionale che si è tenuto ad Ortona il 18 marzo. La ragazza ha eseguito un esercizio con il nastro superando anche le ragazze che erano avanti a lei in classifica, è andata abbastanza bene la gara nonostante alcune difficoltà che ha avuto a causa della sua prima esperienza. Comunque è stata l’unica del Sud Pontino a partecipare a questo torneo interregionale, questo campionato ha un certo spessore, dove praticamente le prime quattro su sei si classificavano per il nastro nazionale. Lei è arrivata decima su dodici ginnaste, il che come ginnasta ripescata è un gran risultato, quindi si è fatta valere in pedana. Il suo punteggio è stato di 9,750, nemmeno un punteggio basso, è un buon punteggio, una giuria che l’ha giudicata per quello che valeva, i suoi errori sono stati evidenti, si è difesa abbastanza bene in gara.”

Quali sono le prospettiva future della squadra, e quindi ci sarà un seguito?

“Il suo obiettivo quest’anno era passare all’interregionale. La ragazza si chiama Alessia Pecchia ed è l’unica ginnasta, per adesso, di punta della Gymnasia Sporting Club, e diciamo che il suo prossimo obiettivo è sicuramente ancora l’interregionale. Ma passare di diritto, cioè come prima classificata, comunque arrivare ad un quarto posto o a un terzo, un secondo o addirittura ad un primo, se riesce, è un traguardo per il nazionale. Abbiamo le aspettative ma cerchiamo di rimanere con i piedi per terra.”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui