Aprea con Cardillo Cupo

E’ stata la volta di Mattia Aprea con il quale una volta era un filo Bartolomeo di ferro, poi c’ stato un dissapore molto forte che ha creato il suo distacco dalla maggioranza ponendosi all’opposizione.

Tu hai provato a far ragionare la maggioranza con dei tuoi emendamenti, sono stati tutti respinti. Poi è successo quello che non è mai successo nella storia delle amministrazioni Bartolomeo alle ore 17,23.

” Si, alle ore 17,23 si sia consumato un atto politico importante. Io ho provato a far ragionare la maggioranza, ma sopratutto ho provato a far ragionare la coscienza delle persone, non si può fare un bilancio per accontentare le varie parrocchie, si deve fare un bilancio penando agli ultimi, ai più deboli, cosa che questa amministrazione che si proclama di sinistra non lo è stata. Io ci ho fatto parte, ho condiviso il percorso fino ad un certo punto, quando poi questo percorso andava stretto, non rispecchiava più quello che era il mio ideale politico, è anche legato alla questione della Presidenza del Consiglio, perché non voglio che poi si strumentalizza su questo, ma comunque quella è un’altra storia, è acqua passata, ora mi interessa il bene della città, questa amministrazione non lo stava più facendo, voleva accontentare i vari pezzi del potere al suo interno per consentire a Bartolomeo di arrivare fino a fine mandato perchè questo credo che era il suo desiderio che non è stato esaudito, dico fortunatamente per la città perché credo che un anno di commissario, se viene confermata la decadenza del sindaco, credo che non possa che far bene a questa città piuttosto che peggio.”

Sicuramente avremo notizie dalla Prefettura nei prossimi giorni perché  chi deve decidere in fin dei conti e il Prefetto che dovrà mandare un commissario che dovrà guidare la città, ed avrà i poteri surrogatori del Consiglio Comunale per poter fare ordinaria amministrazione.

“Credo che il commissario possa meglio spendere le risorse di questa città in favore di tutti, non soltanto di qualcuno che ha il classico interesse di parrocchia non inteso in senso religioso. Come dicevo prima, secondo me, dal mio punto di vista, un anno di commissariato non può che far bene a questa città.”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui