Conversazione con Daniele Iadicicco per l’iniziativa “Evviva la sposa”

Daniele Iadicicco con operatori
Daniele Iadicicco
Ingresso Janvier

Uno dei organizzatori di questa kermesse dedicata alle coppie che decideranno di sposarsi è Daniele Iadiccicco, che ha conversato con me riguardo questa iniziativa:

L’iniziativa “Evviva la sposa, all’Atelier Janvier di Formia, un buon afflusso oggi, ieri forse un pò di meno perché c’erano tante iniziative, e ci sono anche oggi. Ma al di là di questo, è un a iniziativa che serve a rilanciare il mercato che forse non conosce mai fine, cioè quello degli sposi.

“Si, sicuramente. Noi abbiamo cercato semplicemente di coordinare questi operatori che hanno messo insieme le proprie forze, questa è una cosa diversa della fiera, hanno messo insieme delle forze per pubblicizzarsi, per fare pubblicità al meglio e per presentarsi in questo nuovo atelier qui in Via Vitruvio, è stato un modo per fare una seconda inaugurazione sul tema.”

La prima inaugurazione è stata una apertura del locale, mentre questa è stata una kermesse che Janvier già faceva in Via Unità d’Italia, ma che era un pò fuori mano come sede.

“Praticamente qui abbiamo fiori, bomboniere, stili, musica, viaggi di nozze, fotografi e chiaramente i vestiti da sposa per presentarsi tutti insieme, è bello perché si riesce a fare una rete degli operatori di Formia che lavorano insieme e si possa fare anche sinergia per il futuro in questo campo perché è ancora abbastanza florido nonostante sembra che non si sposi più nessuno.”

Un’altra iniziativa, che è già al secondo anno consecutivo, si fa al Grande Albergo Miramare, con lo stesso sistema, e sembra che c’è ne sia una al mese sia a Formia che nel comprensorio di queste iniziative del matrimonio.

“Si, è importante, più se ne fanno ed esattamente più c’è modo per fare promozione, più c’è modo per far conoscere le persone che lavorano di Formia perché alla fine oggi è importante questo qua, cioè cercare di spiegare agli operatori, di spiegare l’economia perché altrimenti subiamo solo quello che succede intorno, quindi è importante anche questo.”

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *