Conversazione con Alessandro Taglino, della Segreteria Classifiche della 420

Alessandro Taglino

 Prima della premiazione, si sono scambiate due parole con uno degli addetti dietro le quinte delle gare veliche, Alessandro Taglino, che spiega il suo compito in questa competizione della 420 di Formia:

 Siamo qui in questa regata 420 nazionale. Tu che compito hai?

 “Segreteria classifiche, elaborazione dati, arrivano i risultati, li inseriamo nel programma”

E’ l’inserimento nel programma come si svolge, come arrivano questi dai perché sei a terra al Circolo mentre la regata viene fatta a mare.

“Certo, arrivano, ormai ci siamo aggiornati, i dati arrivano su Whatsapp, quindi proprio stiliamo, sono le classifiche, sempre che non ci siano problemi a mare, con delle correzioni che vengono fatte poi in Segreteria.”

Che genere di dati vengono immessi, cioè partendo dalla partenza che cosa può capitare che tu metta altro per i dati subito dopo la partenza

“I dati sono solo i numeri degli equipaggi di regata, quindi vengono messi solo quelli”

Tutti quelli che partecipano?

“Tutti quelli che partecipano, alla regata, tutti quelli che partono sulla linea di partenza, e mettiamo pure quelli che non arrivano all’arrivo.”

Quindi nel caso di situazioni particolari, là una lista equipaggi uscente. Vengono effettuate più prove, ma può capitare che qualche volta salti una prova o per qualifica o perché rinuncia.

“Certo, ci sono varie sigle, DNQ, DNS, cioè i punteggi sono veri, ammonizioni, squalifiche, penalità.”

E certamente i tutti questi dati alla fine vengono elaborati con quelli all’arrivo perché a voi fa fede l’elenco degli arrivi

“Andiamo proprio nel tecnico, si fa fede i fogli degli arrivi, che compilano i giudici alla fine sulla linea di arrivo.”

Adesso tu che sei partito da un circolo locale stai affrontando una realtà di regate nazionali, quale è il tuo sogno come punto di arrivo di una carriera?

“La Coppa America. Segreteria Coppa America, arriviamo fino là a fare le classifiche ZW”

Caro Alessandro, grazie e buon vento

 “Grazie a voi”

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *