Polizia

C’è stato un fine settimana di controlli straordinari a Terracina e San Felice Circeo da parte della Polizia. Gli agenti del commissariato, con l’ausilio degli equipaggio del reparto Prevenzione crimine, hanno effettuati servizi di monitoraggio del territorio concentrati soprattutto nelle zone della movida e nei luoghi di aggregazione giovanile, per fronteggiare il rischio della diffusione del Covid. Nel corso dei controlli, effettuati nei due comuni, sono state verificate le posizioni sul territorio di circa 530 cittadini e 220 autovetture in transito. Sono stati effettuati controlli mirati ad alcune attività commerciali e locali pubblici, due dei quali sanzionati perché, come accertato, proseguivano nella somministrazione di alimenti e bevande al di fuori degli orari di chiusura stabilita, da un’ordinanza sindacale, alle 2 di notte. Rilevati anche alcuni illeciti amministrativi da parte di gestori di locali pubblici ubicati nel centro di Terracina: nella circostanza, sono state elevate 10 violazioni amministrative per un importo complessivo di  5.700 euro. Due cittadini italiani sono stati denunciati rispettivamente per resistenza e minaccia a pubblico ufficiale e per guida in stato di ebbrezza alcolica.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui