Controlli in una azienda agricola di Latina da parte della Polizia

Braccianti

C’è stata un’altra operazione contro il caporalato e lo sfruttamento dei braccianti agricoli da parte della polizia, sotto il coordinamento della Procura di Latina. Il blitz in un’azienda orto floro vivaistica che si trova sulla Migliara 43/44 a Latina è scattato all’alba del 19 novembre.  L’azienda è stata circondata da circa 50 poliziotti che si sono addentrati nei campi e nelle serre di coltivazione. Durante i controlli, insieme ad alcuni italiani, sono stati identificati e portati in Questura anche 84 braccianti agricoli, di origine indiana e magrebina, che stavano lavorando presso le serre in precarie condizioni di sicurezza, in assenza di qualsiasi tipo di dispositivo di protezione individuale. Per ognuno di loro è stata attentamente vagliata la posizione sul territorio nazionale, risultata regolare per tutti. E’ in corso, invece, la valutazione della loro posizione lavorativa e del rispetto delle prescritte misure di protezione. Hanno spiegato dalla Questura di Latina:  “Gli accertamenti svolti finora hanno consentito di individuare responsabilità penali a carico dei titolari dell’azienda e di alcuni soggetti addetti al trasporto e al controllo dei lavoratori“. Tutto è al vaglio dell’Autorità Giudiziaria. 

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *